logo Share InternationalLetture
  linea orizzontale
img Articoli del Maestro

2019

linea orizzontale

Il Maestro è uno dei membri anziani della Gerarchia Spirituale dei Maestri di Saggezza e il suo nome è ben conosciuto nei circoli esoterici. Per diverse ragioni, la sua identità non è ancora svelata. Benjamin Creme, un portavoce principale circa l’Emergenza di Maitreya, aveva un contatto telepatico costante con questo Maestro che a partire dal 1982 gli dettava gli articoli mensilmente.


linea orizzontale

Sin dalla nascita della rivista Share International, il Maestro di Benjamin Creme ha fornito degli articoli da pubblicare non solo al momento della loro stesura ma anche in futuro, quando ritenuti opportuni in relazione alle circostanze mondiali. In effetti, molti di questi articoli sembrano ancor più rilevanti ora di quanto lo erano inizialmente.


linea orizzontale

Risveglio alla responsabilità

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme

In tempi passati, i cambiamenti avvenivano lentamente; per lunghi secoli, nella propria struttura e attività, la società è rimasta relativamente statica. Inoltre, vaste aree del mondo non si conoscevano fra loro; le relazioni, anche tra località attigue, erano sporadiche e in gran parte coinvolgevano solo i commercianti e i soldati.

Oggi tutto ciò è cambiato. La comunicazione prospera quasi ovunque nel mondo, portando gli eventi quotidiani all'attenzione di tutti. Pressoché ovunque, non si possono più misconoscere gli avvenimenti repentini e spesso crudeli che turbano l’occhio e la percezione di miliardi di individui ogni giorno.

Di fatto, il mondo si è come ridotto alle dimensioni d’un villaggio e, come nel villaggio, le azioni di uno influenzano la vita e gli interessi di tutti.

Non esiste ormai più una nazione che possa tenersi in disparte, declinando la responsabilità dei propri misfatti. Il potere da solo non conferisce più questo privilegio.

Sempre più, le nazioni si stanno risvegliando alla loro reciproca interdipendenza e corresponsabilità, fenomeno questo di buon auspicio per il mondo intero.

Posti sotto pressione dal popolo, i governi recepiscono finalmente l’esigenza di salvaguardare l'ambiente da cui dipende ogni vita futura.

Senza una visione lungimirante e rispettosa dell’ambiente, il futuro per l'umanità sarebbe davvero tetro.

Gradualmente, i decisori si rendono conto che il tempo non sta dalla parte di chi depreda e contamina il pianeta, che le risorse non sono illimitate, e che la natura reagisce allo sfruttamento e al degrado..

Vi è una crescente consapevolezza che l'azione attenta e concertata, su scala globale, può ovviare alle molteplici violazioni dell'ordine naturale, prodotte dall’uomo per ignoranza e avidità.

Il primo passo è stato fatto, ma ci vorranno molti anni di assiduo impegno per arrestare l’insidia dovuta all’inquinamento e alla depredazione che minaccia l'uomo ora.

Fortunatamente, non tutto in futuro appare così offuscato.

Come sempre, l’uomo non è solo: sono state intraprese varie misure affinché gli venga rivelata la conoscenza su modalità innovative più pulite e più sicure per generare energie. Queste tecnologie completamente nuove trasformeranno la vita quotidiana, lasciandogli il tempo e la carica necessari per esplorare il proprio essere e il proprio proposito.

Così dotato, l'uomo apprenderà a lavorare e a vivere in sintonia con la natura, persuaso dalla propria ricchezza: una cornucopia traboccante, atta a sostenerlo in tutto quanto desideri o necessiti. Quando l’umanità vedrà il Cristo, il fulcro della questione sarà molto chiaro: gli uomini dovranno affrontare la sfida di lavorare assieme per la prosperità di tutti, o di lasciar risuonare a morte la campana per un pianeta già pesantemente esausto, ponendo così ai massimi livelli di pericolo il proprio futuro.

Maitreya in Sé, non ha dubbi sul fatto che gli uomini ascolteranno e risponderanno alla Sua chiamata.
  (SI, maggio 1989)

Da Share International, maggio 2019

linea orizzontale inizio pagina

Una fase senza precedenti

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme

Benché non sembri essere il caso, l'umanità si dirige fermamente verso il suo destino.

Nonostante le tensioni e le inquietudini suscitate dalla situazione attuale, noi, i vostri Fratelli Maggiori, siamo pienamente fiduciosi che gli uomini prenderanno coscienza dei pericoli e agiranno in tempo utile per risolverli.

Questa fiducia, in gran parte, si basa sulla conoscenza del fatto che l'umanità non è abbandonata a se stessa, ma che, di fatto, beneficia delle nostre attenzioni e della nostra assistenza.

Non consideriamo gli uomini come se fossero separati da noi, bensì come fratelli più giovani sul cammino evolutivo, che si ritrovano ad affrontare e risolvere, con il nostro aiuto, le molteplici difficoltà che questo cammino presenta loro, siano essi ignoranti o saggi.

Fiducia

L'umanità dovrebbe comprendere che questa non è una fase ordinaria o abituale; si tratta infatti di una fase giunta al suo apogeo, sia per estensione che per carattere, di un'epoca senza precedenti.

Già solo per questa ragione i problemi e i pericoli sono ingranditi e vanno affrontati con la massima prudenza, sia da parte degli uomini sia da noi.

La nostra presenza fisica fra gli esseri umani, seppur finora in numero relativamente limitato, assicura che il nostro aiuto sarà consistente come non mai e proporzionato all'incarico.

La nostra fiducia è rafforzata dal fatto che il nostro Grande Leader, Maitreya stesso, è presente fra gli uomini. Le Sue risorse sono immense.

Dal retroscena, per ora, lavora assiduamente per portare pace e progresso nelle questioni dell'umanità, cercando, nei limiti della Legge, di appianare i numerosi interessi divergenti e di creare così le condizioni da cui dipende la vera pace.

Solo la giustizia apporterà la pace a cui l'umanità aspira, e solo quando regnerà la giustizia, la guerra diverrà un ricordo sbiadito.

In quasi tutte le nazioni, l'operato di Maitreya si manifesta con la creazione di reti di collaboratori in ogni ambito; ed è in questo modo che tesse le strutture del rinnovamento.

Questi lavoratori prescelti conoscono bene il loro compito: presto emergeranno, apportando un nuovo modo di pensare, evidenziando quanto sia imperativo, fare della giustizia l'obbiettivo principale dell'uomo.

Essi mostreranno che solo la giustizia potrà porre fine al fardello della guerra, alla pestilenza del terrore, e che solo la ricostruzione razionale delle nostre strutture economiche saprà rendere possibile questa giustizia e riunire l'umanità su basi di fiducia.

Così sarà, e a questo modo la saggezza e i precetti di Maitreya impregneranno e influenzeranno il pensiero degli uomini.

Molti adesso stanno rispondendo ai suoi insegnamenti. In ogni nazione, si formano dei gruppi che manifestano per una vita migliore per gli uomini, reclamando la fine della guerra, giustizia e libertà per tutti, e la condivisione quale naturale e unica via per garantire il futuro della razza.

Non abbiate paura, l'umanità si desta all'appello, e la vittoria è assicurata.
  (SI, dicembre 2003)

Da Share International, aprile 2019

linea orizzontale inizio pagina

La chiave verso il futuro

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme

È con tristezza che osserviamo gli sforzi incessanti degli uomini per risolvere i loro problemi coi metodi del passato. Questi problemi sono molti e sono connessi al futuro così come al presente. In gran parte sono reliquie del passato e rappresentano un pesante fardello per le società germoglianti di oggi. Persi nella loro feroce battaglia per i mercati economici, i governi ovunque provano ogni modo convenzionale per ottenere sicurezza e forza, sviluppo e rinnovamento, e stabilità in mezzo al cambiamento. È un compito impossibile.

Ma c'è una risposta a tutti i loro guai, una soluzione a tutti i loro problemi, sebbene, finora, nessuno fra loro si sia arrischiato a bisbigliare quella parola che in un istante li libererebbe e nel contempo il mondo, proiettandolo in un baleno nella nuova era di Rettitudine e Verità. Lasciamo risuonare questa parola, che il mondo dimostri la nuova civilizzazione, la nuova società. Che la parola sia ascoltata ovunque, e che l'uomo risponda.

La parola è il suono della rettitudine e il suono della verità. La parola unisce tutti gli uomini e costruisce la Fratellanza umana. La parola giace teneramente nei cuori, portando felicità a tutti. La parola è saggia e generosa, piena d'amore. La parola è condivisione, la chiave verso il futuro.

La condivisione è la risposta a tutti i problemi degli uomini. Condivisone è un altro modo per dire divinità. La condivisione pone l'uomo al suo più alto livello possibile, poiché apre la porta alla fiducia. La condivisione condurrà gli uomini ai piedi di Dio.

Quando gli uomini impareranno a condividere, conosceranno il significato della vita. Quando gli uomini condivideranno si sentiranno elevati e ameranno ciò che fanno. Condividere renderà gli uomini completi, renderà l'umanità Una.

Non c'è fine al concetto di condivisione. Esso comproverà la salvezza degli uomini.

Dichiarazioni solenni

Quando gli uomini vedranno Maitreya sentiranno queste parole di Verità. Ascolteranno le Sue dichiarazioni solenni con cuore aperto, e rispondendo, invocheranno la fine di tirannia e ingiustizia. Si raduneranno intorno a Lui ed Egli sarà il loro portavoce. Presto gli uomini vedranno il Suo viso. Presto presenterà le Sue idee al mondo conducendolo oltre la vecchia era. Egli è vicino agli uomini ora. Egli non può essere negato. Il suo amore satura ora i piani sottili, mettendo in evidenza il cambiamento.

Considerate questo: senza l'aiuto di Maitreya, l'uomo è condannato. Aspettiamo con fervore la risposta degli uomini.
  (SI, novembre 2005)

Da Share International, marzo 2019

linea orizzontale inizio pagina

Un nuovo inizio

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme

Quando l’umanità comprenderà quanto in fondo è caduta, farà il punto della situazione onde tornare al buon senso e alla sicurezza. Certo, questo richiederà del tempo, considerato che la caduta dalla Grazia alla corruzione e al caos attuali ha una lunga storia.

Per millenni, l'uomo si è allontanato da quella sua matrice spirituale che un tempo ne disciplinava l’esistenza, trascurando la propria origine, la propria meta, mentre le Tenebre ne offuscavano la memoria, imbrigliando gli animi.

Abbagliato dai duplici miraggi di Materia Tempo, l'uomo si sta destando solo ora da un lungo sogno, penoso e illusorio.

Inutile dire che singoli individui si sono elevati al di sopra delle masse, dirigendo il loro cammino attraverso la nube d’ignoranza verso un po’ di Luce. Sono le stelle luminose rimaste fedeli alla conoscenza oltre che alla meta delle propria anima, diventando un faro esemplare per gli altri.

Questi uomini e donne eccezionali hanno consentito alla verità sull’eterno viaggio dell’uomo nella crescente consapevolezza, di rimanere viva anche nei periodi più bui.

Ora, mentre varchiamo la sfera dell'Acquario, si apre un nuovo capitolo con un nuovo inizio per l'umanità.

Per millenni, l’umanità si è dibattuta nell’oblio, ignorando che un gruppo di Fratelli Maggiori osserva il suo zoppicante progresso, guidandola nella risoluzione dei problemi e dei pericoli che essa stessa ha generato.

Ora, i Fratelli possono finalmente uscire allo scoperto e mostrarsi agli uomini, possono insegnare apertamente e guidare l’umanità.

Come Fratelli, i Maestri portano una nuova comprensione del vero legame che esiste tra gli uomini.

Come Maestri, i Fratelli esporranno agli uomini la saggezza e la conoscenza che un giorno diverranno le loro, accelerando così la realizzazione delle loro aspirazioni.

Come Amici e Consiglieri, mostreranno agli uomini un modello di quanto si può raggiungere, e accelerare così il passo nel cammino della razza umana.

Essi giungono per insegnare e per accompagnaci, per offrire il loro aiuto a tutti.

Il loro Grande Leader, Maitreya, è pronto per un viaggio incomparabile, esclusivo, che lo condurrà pubblicamente, in piena luce, più vicino ai cuori e alle menti delle genti.

Il suo insegnamento spronerà gli uomini a trasformare e a ricostruire la propria vita al meglio e a forgiare il futuro più affine al Piano.

Così l'umanità risorgerà, riavvicinandosi al culmine del suo percorso, già raggiunto nel lontano passato, e dal quale essa discende.

Nient’altro che la volontà dell’uomo stesso può impedire quest'ascesa.

L’umanità si trova ad affrontare un tempo di prova senza precedenti nella sua lunga storia, ma l'avanguardia dei Maestri è fra di essa ed il suo futuro è assicurato.

Maitreya, si erge dietro le quinte, pronto ad emergere e ad affrontare la sprovvedutezza e l’ignoranza di questo tempo.

Egli ha radunato degli aiutanti di ogni continente, uomini e donne di ogni razza e credo.

Unitamente, essi sono pronti a dar battaglia all’ignoranza e all'avidità, all'egoismo e alla crudeltà, e sono certi della loro vittoria.
  (SI, dicembre 2000)

Da Share International, gennaio-febbraio 2019

inizio pagina